Caso studio settore Avvocati matrimonialisti

Studio Legale Rita Rossi: 31 nuovi clienti dal web in soli 60 giorni

Studio Legale Rita Rossi: 31 nuovi clienti dal web in soli 60 giorni
Settore
Avvocati matrimonialisti
Canale di vendita
Offline
Mercato
Locale

DESCRIZIONE AZIENDA

Il caso studio tratta di uno studio legale / avvocato di Bologna con il quale abbiamo lavorato nel 2016.

Inizialmente, come la maggior parte degli avvocati,
curava diversi tipi di problematiche: diritto di famiglia, recupero crediti, diritto penale, ecc.

Successivamente al nostro intervento di studio del merca
to e conseguente “riposizionamento”, lo studio ha iniziato ad occuparsi principalmente di diritto di famiglia (divorzi, separazioni, affidamento dei figli, assegnazione della casa coniugale, ecc.).
Lo studio opera principalmente in Emilia Romagna, ma può capitare di prendere incarichi anche da clienti che risiedono altrove e preferiscono affidarsi ad un professionista distante principalmente per motivi di riservatezza. Capita inoltre spesso che a rivolgersi allo studio siano i genitori dei coniugi e non i diretti interessati.

Nel periodo in cui abbiamo fatto l’analisi è uscita la legge sulla separazione veloce che permetteva a chiunque di separarsi in modo veloce e senza l’ausilio dell’avvocato. Per questo lo studio risente della concorrenza indiretta anche dei siti di approfondimento sul diritto (le persone cercano di approfondire e informarsi autonomamente su costi, procedure, ecc. prima di rivolgersi a qualsiasi professionista).

Si tratta di un settore in cui il passaparola ha ancora molto peso
specie in riferimento all’acquisizione di nuovi clienti.


SITUAZIONE DI PARTENZA: PROBLEMATICHE E OBIETTIVI

La principale problematica era costituita dal fatto che, come stabilito dagli Ordini degli Avvocati, gli studi legali non possono farsi pubblicità. Grazie al supporto degli Ordini, siamo riusciti a calibrare lo stile comunicativo rendendolo idoneo alle regole. Altro problema è la naturale diffidenza nei confronti degli avvocati in genere. In casi anche molto particolari come i “divorzi” la gente ha bisogno di un consulente di cui potersi fidare. Perciò un semplice scambio di email o un commento su Facebook non possono di certo rappresentare una strategia. È necessario stabilire delle connessioni con i potenziali clienti e trasmettere loro fiducia per, gradualmente, accompagnarli verso il primo appuntamento in studio e il successivo affidamento dell’incarico.


STRATEGIA

Inizialmente abbiamo operato al solo fine di posizionare sui motori di ricerca i contenuti “commerciali” (ovvero le pagine che descrivono i servizi) del sito dell’avvocato per le principali parole chiave correlate al “divorzio”. Allo stesso scopo abbiamo attivato delle campagne a pagamento per mezzo di Google Adwords. Ci siamo presto resi conto che risultati degni di nota tardavano ad arrivare.
L’attività
di posizionamento dei contenuti puramente “formativi”, afferenti alle domande tipiche che gli utenti si pongono cercando informazioni sul divorzio, ha prodotto (e continua a produrre) invece numerose richieste di contatto ed approfondimento.

Successivamente abbiamo colto l’occasione dell’uscita della legge sulla separazione veloce per intercettare il maggior numero di persone possibile utilizzando uno strumento mai provato (dall’avvocato) in precedenza: il webinar.
Abbiamo deciso di organizzare un webinar sulla nuova legge ed attrarre un buon numero di utenti interessati. Il webinar si sarebbe tenuto in una data/ora definita. L’obiettivo principale era trasmettere fiducia agli utenti simulando, grazie al video in diretta, una consulenza in studio. Il video, dal contenuto puramente formativo, è servito inoltre a dimostrare il grado di preparazione e le competenze dell’avvocato in merito all’argomento specifico.
Per
incentivare le iscrizioni al webinar sono state attivate 2 campagne geolocalizzate della durata di 2 mesi (solo e esclusivamente in Romagna): una campagna su Facebook e una su Google Adwords.

Le conversioni sono arrivate sia attraverso la landing page, sia attraverso il sito dello studio e tramite un numero di telefono dedicato.
Gli iscritti sono stati semplicemente avvisati tramite email sulla data e giorno del webinar.

Il giorno
prefissato sono stati invitati ad accedere ad una landing page per partecipare al webinar e, in caso di necessità, fare domande.

Fra coloro che hanno partecipato al webinar c’è chi ha chiamato subito per fissare un appuntamento
e chi ha chiesto semplicemente maggiori informazioni tramite e-mail.


RISULTATI

La campagna Adwords ha prodotto 79 iscritti al webinar (Budget giornaliero investito: 10-15 euro).

La campagna Facebook ha prodotto 97 iscritti (Budget giornaliero investito: 5-10 euro)

Su un totale di 152 partecipanti effettivi al webinar, sono stati fissati 42 appuntamenti e 31 di questi s
i sono trasformati in contratti.

 

Vuoi saperne di più su Antonio Meraglia, il Connection Manager che ha ottenuto questi risultati?

Guarda il profilo  

Opinione del cliente

Rita Rossi
Titolare presso Studio Legale Avv. Rita Rossi
Bologna (BO)
Avevamo già un sito dello studio, ma volevamo dotarci di un sito web che fosse in grado di trasmettere la nostra professionalità e, al tempo stesso, creare interazione con gli utenti in modo efficace.

Il nostro principale obiettivo era quello di farci conoscere da un pubblico esteso di potenziali clienti.

Altavista è il nostro riferimento già da molti anni. In realtà si è trattato di più interventi succedutisi nel tempo: abbiamo portato avanti più progetti di promozione del sito e della nostra professionalità. Il bilancio di questa collaborazione è stato molto positivo. Il sito dello studio è molto funzionale sia in termini di immagine trasmessa, sia in termini di capacità di interazione con le persone. 

Lo staff di Altavista è disponibile e preparato. Devo dire che c'è stata sempre sintonia e un affiancamento efficace.

Antonio Meraglia è per noi un punto di riferimento fondamentale: sempre disponibile,  molto competente e tecnicamente preparato. Risponde immediatamente alle richieste, offrendo consigli anche sulla strategia aziendale e sulle scelte da effettuare. C'è solo una cosa non proprio positiva: bisogna fare come dice lui! :-D

Comunque il grado di soddisfazione da 1 a 10: 10 e lode!

Antonio Meraglia


Antonio Meraglia
Titolare presso Altavista srl
 3 recensioni
Italia Toscana Firenze

Desideri contattare Antonio Meraglia?

Compila il modulo seguente.
Antonio Meraglia riceverà direttamente la tua richiesta e ti contatterà in tempi brevi.
 

Errore: