Caso studio settore Agenzie viaggi

Salabam: ROI del 3.900% con € 1.600 spesi in advertising

Salabam: ROI del 3.900% con € 1.600 spesi in advertising
Settore
Agenzie viaggi
Canale di vendita
Online
Mercato
Nazionale

DESCRIZIONE AZIENDA

Salabam è un'agenzia viaggi online che offre soluzioni di online travel booking per il welfare aziendale, il loyalty e il marketing. Nell’ambito del welfare aziendale Salabam offre ai lavoratori la possibilità di prenotare viaggi in Italia e nel mondo utilizzando il credito Welfare che le aziende danno ai propri dipendenti.

Opera online attraverso un ecommerce e non ha quindi limitazione territoriali.
È attiva dal 2015 e i suoi clienti sono principalmente i dipendenti di aziende come Autogrill, Unicredit e Konica Minolta che hanno ricevuto dalla propria azienda un credito monetario da poter spendere in prodotti e servizi (tra cui Salabam) e anche i portali Welfare che fungono da raccoglitore di tutti i servizi e prodotti in cui è possibile spendere il credito.
Il target quindi si divide in due:
  1. da un lato il consumer di fascia media, dipendente in grandi aziende con discreto reddito, molto spesso in coppia o in famiglia, che vuole usare il "regalo aziendale" per andare in vacanza;
  2. dall'altra le grandi aziende che vogliono offrire ai propri dipendenti la possibilità di spendere questo credito in viaggi e relax.
Il motivo principale per cui i possessori di credito si rivolgono a Salabam è per utilizzarlo facendo viaggi vacanza.

Attualmente i concorrenti sono alcune Online Travel Agency (OTA) specializzate, altre OTA B2C di livello internazionale ed alcuni network di agenzie viaggio tradizionali.


SITUAZIONE DI PARTENZA: PROBLEMATICHE E OBIETTIVI

Il cliente ha mosso la necessità di intercettare quei potenziali acquirenti che possedevano il credito welfare non ancora speso.
Il credito welfare ha una scadenza e quindi il business diventa di conseguenza stagionale: molti possessori utilizzano il credito welfare nel periodo immediatamente antecedente la scadenza, all'incirca un mese prima di essa.

Gli obiettivi erano semplici: intercettare i clienti con del credito da spendere e invogliarli ad acquistare un Salabam (oltre ad essere il nome azienda è anche il nome del prodotto).

Siamo partiti dall'analisi dei clienti sui quali avevamo ampi margini di miglioramento.

Il processo di acquisto era semplice: l'azienda dava del credito al dipendente. Il dipendente, per usare questo credito, veniva registrato in una piattaforma "collettore" con la quale l'azienda aveva preso accordi.
All'interno di essa il dipendente si trovava tutto il catalogo di prodotti e servizi in cui spendere il suo credito, tra cui Salabam. Non solo viaggi, ma anche cofanetti regalo, visite specialistiche, acquisto di prodotti fisici al dettaglio, buoni benzina, ecc...
Dall'interno di queste piattaforme il dipendente, quindi, faceva accesso al sito di Salabam tramite un link speciale e poteva visionare i pacchetti disponibili. A questo punto poteva acquistare un Salabam o uscire dal sito e navigare altro.

I sistemi di tracciamento implementati nel sito web di Salabam ci permettevano di fare due cose: intercettare tutti questi visitatori che provenivano dai portali welfare e tutti gli utenti che avevano visitato il sito web.

Un altro aspetto fondamentale era la tempistica: non potevamo permetterci di intercettare nuovo target in un tempo così breve con budget ridotto (novembre e dicembre).

In passato era stata fatta attività di SEO sul settore welfare aziendale e negli anni il sito si è posizionato per parole chiave rilevanti. Una parte del traffico proviene quindi dai motori di ricerca e da campagne brand di Google Ads di pochi euro sempre attive.

Non è quindi stata fatta fino ad ora alcuna attività mirata e spinta.


STRATEGIA 

La strategia quindi è stata quella di intercettare un target già consapevole del servizio di Salabam, ma ancora in attesa di decidere se spendere o meno quel credito.

Abbiamo così scelto il canale Facebook per creare una prima campagna in retargeting specifico mostrandogli il catalogo sincronizzato con il sito web.
Il messaggio era chiaro: hai del credito welfare da spendere, usalo da noi.

In aggiunta a questo, molto probabilmente, è stato decisivo anche un vantaggio di caratteristiche del servizio. Essendo il credito a scadenza, i possessori si ritrovano nelle ultime settimane a dover decidere come spenderlo non avendo ancora le idee chiare. Acquistando Salabam, loro spendono il credito per un viaggio, ma hanno 12 mesi di tempo per decidere dove andare e con chi andare.
Questo messaggio è stato comunicato forte e chiaro nelle creatività e ha portato risultati.


RISULTATI

Abbiamo poi scalato la campagna creandone un'altra identica e siamo andati a saturare completamente il target (raggiungendo frequenze di 60-70).

Le campagne sono state attive da metà ottobre a metà gennaio, generando un venduto con un ROI del 3.900%.

Vuoi saperne di più su Davide Venturini, il Connection Manager che ha ottenuto questi risultati?

Guarda il profilo  

Davide Venturini


Davide Venturini
CEO & Founder presso Digitup srl
 5 recensioni
Italia Emilia-Romagna Rimini

Desideri contattare Davide Venturini?

Compila il modulo seguente.
Davide Venturini riceverà direttamente la tua richiesta e ti contatterà in tempi brevi.
 

Errore: